Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Progetto Microinquinanti Emergenti

All’inizio del 2018 il Cluster LE2C ha proposto a Regione Lombardia un Gruppo di Lavoro sui “Microinquinanti emergenti e prioritari” (GdL-MIE) che si prefigge l’obiettivo di rilevare lo stato dell’arte delle conoscenze sulla presenza, diffusione, pericolosità ecc. dei MIE in Lombardia.

L’obiettivo del GdL-MIE è quello di contribuire, mediante la diffusione di informazioni dettagliate sul fenomeno a scala regionale, alla definizione di strategie gestionali per la protezione dell'ambiente, facilitando nel medio periodo la messa in atto di azioni di contenimento della diffusione degli inquinanti e di innovazioni tecnologiche nel trattamento delle acque, facilitando la collaborazione tra settori della ricerca e delle università e con le imprese del settore.

L’adesione al GdL-MIE avviene su base volontaria e vi possono aderire enti di ricerca, università e aziende. Alla raccolta delle informazioni possono contribuire tutte le realtà lombarde che si occupano di monitoraggi, studi e ricerche nei comparti: acque superficiali e sotterranee, sedimenti, biota, acque reflue urbane e industriali, fanghi di depurazione.

Il GdL-MIE ha l'obbiettivo di realizzare in primo luogo un metadatabase riguardante le azioni di raccolta dati, le finalità, le modalità di raccolta, i luoghi di campionamento, i comparti oggetto di misura, le tecniche analitiche, ecc. mettendo in evidenza tutti gli attori regionali impegnati in questo contesto. Accanto alle informazioni sulle misure verrà realizzato un metadatabase sulle tecnologie di trattamento delle acque reflue. Attraverso una collaborazione con il Joint Research Centre di Ispra (Varese), il Gruppo di Lavoro alimenterà la piattaforma IPCheM (Information Platform for Chemical Monitoring), voluta dalla Commissione Europea e sviluppata dal JRC. IPCheM ha una struttura virtuale che mira tanto alla condivisione dei dati quanto alla loro confidenzialità.

Si è deciso di dare avvio da Settembre 2019 a quattro Sottogruppi di Lavoro (SdL) dedicati ad argomenti specifici: Rassegna Bibliografica, Microplastiche, Tecnologie, Elaborazione e Interpretazione dei dati.

I SdL contribuiranno alla stesura di un Report finale del GdL-MIE: il documento affronterà il problema MIE a scala regionale promuovendo un taglio metodologico per la gestione dei dati, ma anche informativo preliminare dello stato della presenza di MIE nei comparti acquatici e delle strutture depurative disponibili.

 

I PARTECIPANTI

ARPA Lombardia, BrianzAcque, Gruppo CAP, IRSA CNR, Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri, Lariana Depur SpA, Joint Research Centre di Ispra, Lombardy Energy Cleantech Cluster (LE2C), MM SpA, Politecnico di Milano, Regione Lombardia, Università di Milano Bicocca, Università degli Studi dell'Insubria, Università degli Studi di Brescia.

PUBBLICAZIONI

eVENti

Se sei interessato alle attività svolte o ad unirti al Gruppo di Lavoro contattaci scrivendo a: 

Smart Energy
Systems

Sustainable
Manufacturing

Green
Building

Water Energy
Nexus

Clean
Air

Circular
Economy